motore di ricerca

Il Museo

perchè un museo
il museo galleggiante
il museo a terra
il museo navigante
il museo all'aria aperta
l'Antiquarium
Entra nella sezione  Il Museo

le attività

le mostre
il museo per la scuola
il bookshop
la scuola di vela storica
la rete dei musei del mare
iniziative già svolte
iniziative 1997-2014
Entra nella sezione  le attività

informazioni

dove siamo
orari
recapiti
sposarsi al museo
utilizzo sala convegni
Entra nella sezione  informazioni

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: 20/10/2015

Cercando Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio

notizia pubblicata in data : martedì 10 febbraio 2015

Cercando Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio


Dopo Genova e Milano, sarà Cesenatico ad ospitare la terza tappa italiana della mostra “Cercando Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio”, dedicata alla figura e all’opera di Joseph Conrad, lo scrittore più celebre della letteratura del mare. Dopo il primo allestimento al Galata Museo del Mare di Genova nel 2014, la mostra sarà a Cesenatico dal 21 febbraio al 3 maggio per poi trasferirsi al Pomorski Muzej di Rijeka, in Croazia, l’estate prossima, mentre un’altra mostra parallela su Conrad è aperta in questi giorni all’Acquario Civico di Milano.
L’occasione della mostra è data dalla volontà, in collaborazione tra alcuni dei principali musei del mare italiani e del Mediterraneo, di ricordare e divulgare maggiormente la vita e l’opera dello scrittore che seppe raccontare meglio di ogni altro e dall’interno la vita del mare, avendola personalmente sperimentata in qualità di ufficiale e capitano sui velieri e piroscafi. Nato in Polonia nel 1857 e morto a Bishopsbourne in Inghilterra nel 1924, Józef Konrad Korzeniowski seppe utilizzare la lingua inglese con tale maestria da diventarne uno dei maggiori autori, con opere che restano come autentici monumenti della narrativa cari a generazioni di lettori, come La linea d’ombra, Tifone, Lord Jim, Il compagno segreto, Cuore di tenebra, sino al piccolo capolavoro di racconti e saggi che è Lo specchio del mare.

La mostra si sviluppa all’interno degli spazi della Sezione a Terra del Museo della Marineria, che proprio quest’anno festeggia i suoi primi dieci anni di vita dalla inaugurazione che avvenne nel 2005. Dieci “totem” dislocati lungo il percorso di visita racconteranno la vita e le opere dello scrittore, che si svolse del contesto di un epoca – quella tra fine Ottocento e primi anni del Novecento – che fu quella del massimo fulgore della navigazione con i grandi velieri, prima del loro definitivo tramonto. Inoltre, nel museo i visitatori avranno anche la possibilità di trovare pagine tratte da alcuni libri di Conrad, in modo da potere incontrare e sperimentare attraverso la lettura il grande fascino delle sue narrazioni.

La mostra è stata curata da Pierangelo Campodonico, direttore del Galata Museo del Mare di Genova, insieme a Domenico Piraina direttore del’Acquario Civico di Milano, e a Giancarlo Costa, grande esperto di Conrad e detentore di uno dei più grandi archivi di immagini marinare esistenti in Italia. A Giancarlo Costa – della cui preziosa competenza e collaborazione il Museo della Marineria si è già avvalso più volte in passato – si deve anche l’idea della mostra.

Insieme alla mostra Cercando Conrad, in occasione dei 10 anni dalla sua inaugurazione, il Museo della Marineria di Cesenatico ospita questa primavera altre due interessanti esposizioni. La prima è Mémoire des ports de Méditerranée – Memoria dei porti del Mediterraneo, promossa a seguito del concorso indetto nel 2013 per premiare il porto mediterraneo che avesse saputo meglio valorizzare in chiave culturale e turistica la sua identità marinara: concorso che, come si ricorderà, fu vinto proprio da Cesenatico. La seconda mostra è Mediterraneo. Spiritualità, Mito, Tempo presente, dedicata alla scoperta dell’anima mediterranea attraverso tre sculture dell’artista Luigi Camarilla, e realizzata grazie alla collaborazione avviata con l’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia.

Tutte le attività del Museo della Marineria di Cesenatico si svolgono grazie alla collaborazione di Gesturist Cesenatico S.p.A.


Cercando Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio
Cesenatico, Museo della Marineria, dal 21 febbraio al 3 maggio 2015
aperto sabato, domenica e festivi: 10-12, 15-19

Risultato
  • 3
(2134 valutazioni)
Home page - menu dx con icone
Calendario eventi
<< dicembre 2019 <<
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Museo della
Marineria
Cesenatico
Indirizzo: via Armellini, 18 - 47042 Cesenatico (FC)
telefono: 0547-79205 fax: 0547-79254
P.Iva: P.I. 00220600407
Posta elettronica certificata (PEC): cesenatico@cert.provincia.fc.it
e-mail: infomusei@cesenatico.it - museomarineria@cesenatico.it
Portale internet realizzato 
da Progetti di Impresa Srl  © 2014